Aggiornamenti normativi

Se i punti del prezzo e della qualità non raggiungono...

Se i punti del prezzo e della qualità non raggiungono entrambi i 4/5, la stazione appaltante non è tenuta ad effettuare la verifica di anomalia. Lo ribadisce Tar Lazio, Roma, Sez. III quater, 13/01/2022, n.347: 4.Ciò posto, dirimente, ai fini che occupano, è l’art. 97 comma 3 del d.lgs. 50/2016, che stabilisce che “Quando il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economica...
Procedura negoziata dopo gara deserta: la fissazione...

Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara (art. 63, secondo comma, del decreto legislativo n. 50/2016) in quanto la gara iniziale era andata deserta. La ricorrente è stata invitata a presentare l’offerta entro le ore 11:00 del 23 aprile 2021 e la controinteressata entro le ore 12:00 del 29 aprile 2021. La controinteressata aggiudicataria, però, ha presentato la propria offerta alle ore 12:11, in rita...
Il principio del “cumulo alla rinfusa” applicabile...

  Il principio del “cumulo alla rinfusa” dei consorzi stabili non può essere applicato per le qualificazioni nelle gare per lavori relativi ai beni culturali. Questo quanto ribadito da Tar Campania, Napoli, Sez. I, 11/01/2022, n. 175, accogliendo il ricorso: 7.1.- Il Collegio ritiene di potere affrontare direttamente la prima censura del secondo ricorso per motivi aggiunti la quale costituisce, per l’evidente...
Dichiarazioni rese da soggetto non partecipante...

L’A.T.I. aggiudicataria ha reso svariate dichiarazioni, anche facenti parte dell’offerta tecnica, rese dal legale rappresentante di società non partecipante alla gara, ma connessa sul piano soggettivo e oggettivo alla mandataria della A.T.I. aggiudicataria ( a cui la stessa ha ceduto un ramo di azienda ). Non risultando possibile individuare con certezza l’autore dell’offerta, occorre procedere all’esclusione...
Procedura negoziata previa raccolta di manifestazioni...

Procedura negoziata ai sensi dell’art. 1 comma 2 lett. b) del decreto legge n. 76 del 2020, preceduta da avviso finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse. La ricorrente sostiene che la modificazione dell’assetto soggettivo del R.T.I. aggiudicatario, intervenuta tra la presentazione della manifestazione di interesse e il successivo inoltro dell’offerta, avrebbe precluso la partecipazione alla procedura da parte di...
Limiti dimensionali dell’offerta tecnica ed...

La ricorrente si duole della mancata esclusione del RTI aggiudicatario, nonostante la relativa offerta tecnica sia stata redatta, a suo dire, in modo difforme da quanto prescritto a pena di esclusione dalla lex di gara, che imponeva un limite di 50 facciate complessive, con font non inferiore a 11 punti, esclusi eventuali allegati. Secondo la ricorrente sarebbe stata utilizzata una formattazione del tutto diversa rispetto a quella prescritta, im...
Sulla distinzione tra impegno dell’ausiliaria...

La ricorrente incidentale lamenta la mancata esclusione della ricorrente per non aver prodotto la dichiarazione di impegno della mandante tanto nel termine perentorio assegnato in sede di soccorso istruttorio, quanto originariamente in sede di domanda di partecipazione. Il RUP inoltre, a fronte dell’inutile decorso del termine assegnato per l’integrazione della documentazione mancante, in palese disapplicazione della legge di gara, av...
Escussione della cauzione provvisoria dell’operatore...

La stazione appaltante ha disposto l’escussione della cauzione provvisoria a suo tempo presentata da operatore economico “destinatario di proposta di aggiudicazione” , ai sensi dell’art. 93, comma 6, d.lgs. n. 50 del 2016.[1] Dopo una dettagliata analisi, la questione che la Sezione IV del Consiglio di Stato sottopone all’Adunanza Plenaria è la seguente : “se l’art. 93, comma 6, d.lgs. n. 50 del ...
Modifica della composizione del RTI aggiudicatario...

La stazione appaltante autorizza la modifica della composizione del RTI aggiudicatario di accordo quadro quadriennale per esecuzione di lavori, mediante estromissione dell’impresa mandataria. Nelle more dell’esecuzione contrattuale, l’impresa mandataria è entrata in concordato preventivo e, successivamente, è stata autorizzata a sciogliersi dai contratti di appalto in corso, ivi compreso l’accordo-quadro di ...
Una gara suddivisa in lotti costituisce tante...

Nel respingere l’appello il Consiglio di Stato ribadisce come una gara suddivisa in più lotti, non costituisca una unica procedura ma tante gare autonome e distinte quanti sono i lotti. Ecco la sintesi di Consiglio di Stato, Sez. III, 31/12/2021, n.8749: Giova principiare dalla natura della gara suddivisa in più lotti, che – ad avviso di una consolidata giurisprudenza (Cons. St., sez. V, 12 febbraio 2020, n. 1070;...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Portale Gare Fon.Coop

Via Treviso, 31 Roma (RM)
Tel. 06/4404397 - Fax. 06/44290115 - Email: segreteria@foncoop.coop - PEC: gare.foncoop@pec.it